?ükran Moral. Svelare e sfuggire, dalla performance al video grafitism -

?ükran Moral. Svelare e sfuggire, dalla performance al video grafitism

by Simonetta Lux
Download article as PDF [Ezcol_1quarter] ? ü kran Moral. Svelare e sfuggire, dalla performance al video grafitismo Incontro con l’artista mercoledì 3 ottobre 2018 Ore 17.30 Sala delle Colonne Ingresso libero   Intervengono: Simonetta Lux S ü kran Moral   Modera: Marcella Cossu   Mercoledì 3 ottobre alle ore 17.30,...
Incontrare, riconoscersi e perdersi nell’altro. I\O_ IO ? UN ALTRO: intervista a César Meneghetti di Luisa Galdo. Con un testo di Simonetta Lux. -

Incontrare, riconoscersi e perdersi nell’altro. I\O_ IO ? UN ALTRO: intervista a César Meneghetti di Luisa Galdo. Con un testo di Simonetta Lux.

by Luisa Galdo
L'Intervista a César Meneghetti è stata realizzata in occasione della mostra al MAXXI di Roma dal titolo César Meneghetti I\O_ IO ? UN ALTRO, 20 novembre 2015 - 17 gennaio 2016. Di seguito pubblichiamo in anteprima il saggio introduttivo di Simonetta Lux dal titolo I\O_ IO ? UN ALTRO e...
Something Else – OFF Biennale Cairo Racconto di viaggio -

Something Else – OFF Biennale Cairo Racconto di viaggio

by Valentina G. Levy
Alcuni mesi fa, mi trovavo nel bookshop del New Museum di New York a sfogliare alcune pubblicazioni, quando un libricino dalla copertina beige ha catturato la mia attenzione. Era Diary of an Imaginary Egyptian, dello scrittore americano Brandon Labelle. Ho iniziato a leggere le prime righe e non ho potuto...
IL CINEMA ANEMICO DI MARCEL Il rapporto tra Duchamp e le immagini in movimento: mezzo secolo di esperimenti falliti, cortometraggi incompiuti e ready-made filmici -

IL CINEMA ANEMICO DI MARCEL Il rapporto tra Duchamp e le immagini in movimento: mezzo secolo di esperimenti falliti, cortometraggi incompiuti e ready-made filmici

by Bruno Di Marino
Quando tra il 1911 e il 1912 Marcel Duchamp dipinse opere cubiste come Jeune homme triste dans un train o Nu descendent un escalier pensava probabilmente alle cronofotografie su lastra di Marey e quindi più che al cinema a quella formidabile e mai troppo celebrata stagione del pre-cinema, fatta di...
Speciale 56? Biennale di Venezia -

Speciale 56? Biennale di Venezia

by AA.VV.
Report speciale sulla 56? Biennale di Venezia, con articoli di S. Lux, A. Troncone, L. Galdo, V. G. Levy, A. Greco
Speciale 55? Biennale di Venezia -

Speciale 55? Biennale di Venezia

by AA.VV.
Report speciale sulla 55? Biennale di Venezia, con articoli di S. Lux, A. Troncone, E. Cristallini, M.G. Tumino, M. Deiana
PADIGLIONE UK. JEREMY DELLER THE BEST -

PADIGLIONE UK. JEREMY DELLER THE BEST

by Simonetta Lux
Deller è un grande personaggio del mondo dell’arte inglese, mondo articolato e intelligente nei suoi processi di legittimazione dell’arte, tanto da aver dato il lasciapassare del Turner Prize nel 2004 a lui che è stato sempre anti-artsystem nelle sue apparizioni fuori dai luoghi deputati...
In Evidenza
NUMERO RIVISTA N° 74 / 2019 NON POSSIAMO CONSENTIRE......PAROLE AL VENTO? INTERVENTO DI  SIMONETTA LUX AL CONVEGNO INCLUSION/EXCLUSION ALLA SAPIENZA UNIVERSITA di ROMA, 3 dicembre2019

NON POSSIAMO CONSENTIRE……PAROLE AL VENTO? INTERVENTO DI SIMONETTA LUX AL CONVEGNO INCLUSION/EXCLUSION ALLA SAPIENZA UNIVERSITA di ROMA, 3 dicembre2019

Download article as PDF
NUMERO RIVISTA N° 73/2019 VISTO DA LONTANO:FRAMMENTI DI FUORI SALONE DEL MOBILE MILANO 2019

VISTO DA LONTANO:FRAMMENTI DI FUORI SALONE DEL MOBILE MILANO 2019

In occasione del Salone del Mobile 2019 chi scrive decideva di effettuare una visita virtuale a una sola azienda. (1:Adele C). Scegliendo, inoltre, d’illustrare nel seguito due autori (2: Daniele Statera-3:Sebastiano Gentile) che, attivi in luoghi lontani da Milano, vi sono nonostante ciò in qualche modo inevitabilmente legati, praticando il design e l’architettura (o l’allestimento)...
NUMERO RIVISTA N° 72/2019 GIO PONTI: LE RADICI DEL DESIGN ITALIANO di LAURA FALCONI

GIO PONTI: LE RADICI DEL DESIGN ITALIANO di LAURA FALCONI

L’esempio del “Liviano” all’Università di Padova illustrato nel breve saggio che segue – caso unico o d’eccezione, in Italia, nel settore (e non solo all’epoca) per unitarietà di concezione e realizzazione fra architettura dell’edificio, decorazione, allestimento – rappresentò il frutto maturo dell’originale rivisitazione classica eseguita agli esordi da Ponti. Il Liviano consentiva al maestro milanese...
NUMERO RIVISTA N° 71/2019 57° Biennale di Venezia. DAMIEN HIRST, la narrazione come opera d’arte. La mitologia del falso.

57° Biennale di Venezia. DAMIEN HIRST, la narrazione come opera d’arte. La mitologia del falso.

Per sopravvivere alL’impossibilità fisica della morte nella mente di qualcuno che vive, non basta congelare lo sguardo apotropaico di uno squalo, che probabilmente si aggirava intorno al vascello di Amotan negli abissi del mare prima di esser messo nella formaldeide, per esorcizzare il processo della morte Hirst si affida al racconto della morte, l’opera è...
NUMERO RIVISTA N° 71/2019 Venezia 58th International Art Exhibition: Stella Santacatterina Interview

Venezia 58th International Art Exhibition: Stella Santacatterina Interview

The clou question: Do you think that the project of the director of the Biennale Ralph Rugoff, with his affirmation that "art does not exercise its forces in the domain of politics", can then attribute to art the role of a sort of guide on how to live and think in "interesting times"? What politics does...
NUMERO RIVISTA N° 70/71/2018 Intorno al ’70. Tracce, frammenti, sedimenti, echi: l’antico per Giulio Paolini di Elisabetta Cristallini

Intorno al ’70. Tracce, frammenti, sedimenti, echi: l’antico per Giulio Paolini di Elisabetta Cristallini

Convegno L’antico nel contemporaneo: l’artista, il poeta, lo scrittore. Gli artisti raccontano il proprio rapporto con il passato sui temi della mostra “Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa”, a cura di Simonetta Lux con il supporto di L.H.O.O.K. , Mercati di Traiano, Roma, 14 giugno 2018. Focus: riproporre oggi una riflessione sull’importanza della memoria del...
NUMERO RIVISTA N° 69/2018 Sul Fuori Salone del Mobile 2018 (e non solo), appunti di Laura Falconi

Sul Fuori Salone del Mobile 2018 (e non solo), appunti di Laura Falconi

La visita di Laura Falconi è iniziata dagli show-rooms delle più celebri e titolate aziende illuminotecniche per giungere con particolare attenzione allo showroom di una azienda del distretto friuliano della sedia ( L'Abbate) attenta a valori dell'italian design.
NUMERO RIVISTA N° 69/2018 Cesare Tacchi: Persona,Oggetto, Pittura (P.O.P.?)

Cesare Tacchi: Persona,Oggetto, Pittura (P.O.P.?)

Parlare dell'oggetto/mostrare il soggetto, è il crinale su cui si è mosso Cesare Tacchi. Egli ha ricondotto la questione dell'oggetto/immagine, così incombente nella società della percezione fluida e consumistica, ai valori interiori della persona, sottraendo lo "spirito dell'arte" alla dissoluzione della centralità dell'io.
NUMERO RIVISTA N° 68/2018 TRAIANO L’ALBA DELLA GLOBALIZZAZIONE

TRAIANO L’ALBA DELLA GLOBALIZZAZIONE

“[…] le guerre daciche- scrive Livio Zerbini- divennero l’evento bellico più “mediatizzato” di tutta quanta la storia romana, come testimonia la Colonna Traiana”. E’ l’epoca del grande Tacito, cui Antonio Marchetta dedica bellissime pagine (Tacito e Traiano: l’intellettuale e il potere, p.325 sgg.), più che attuali, alla condizione psichica quasi post-traumatica del popolo e degli...
NUMERO RIVISTA N° 68/2018 Teodosio Magnoni. Abitare lo Spazio nella Nube di Oort

Teodosio Magnoni. Abitare lo Spazio nella Nube di Oort

Perché a un artista, anzi a un pittore fattosi a un certo punto e assai presto scultore doveva stare a cuore la semplice "possibilità di misura”? Si, è vero, questo andava bene nel 1969, quando era ormai svanente il senso drammatico del male incommensurabile, proprio degli uomini del dopoguerra {che nel mondo dell'arte aveva voluto...
NUMERO RIVISTA N° 67/2017-2018 EDITORIALE. Alla fine del 2017, per il 2018

EDITORIALE. Alla fine del 2017, per il 2018

Sono finalmente libera e indosso di nuovo mio abito di scena o abito di azione da critico e storica dell’arte: ho infatti comunicato le mie irrevocabili dimissioni da membro Consigliere del CdiA di Zetema progetto Cultura s.r.l., a sei mesi dalla mia nomina, da parte della sindaca Virginia Raggi, cioè da parte dell’Amministrazione Capitolina. Riprendo...
NUMERO RIVISTA N° 66/2017 La musica relazionale come antidoto ai processi di de-realizzazione e de-socializzazione dell’era post contemporanea. La misurazione delle emozioni. Intervista a Piero Mottola di Luisa Galdo.

La musica relazionale come antidoto ai processi di de-realizzazione e de-socializzazione dell’era post contemporanea. La misurazione delle emozioni. Intervista a Piero Mottola di Luisa Galdo.

Download article as PDF